9.2 Braccialetti RFID per i parcogiochi (Danimarca)

Il parco giochi danese Legoland ha introdotto l’utilizzo dell’RFID per monitorare gli spostamenti dei bambini, in modo da assicurare ai genitori l’immediato ritrovamento dei figli in caso di necessità.
Ad ogni bambino che entra nel parcogiochi viene assegnato un braccialetto con un transponder passivo integrato (fig. 9.2). Se i genitori perdono di vista il proprio figlio possono inviare un SMS al sistema denominato Kidspotter; in pochi secondi riceveranno un SMS di risposta che conterrà il nome dell’area del parco in cui si trova il bambino e le coordinate della sua posizione ricavate grazie ai numerosi reader posizionati nei punti strategici del parco [LEG].

  
Fig. 9.2  Braccialetto con transponder


<< Sezione precedente                                                           Sezione successiva >>