9.1 Fiches RFID per il Wynn Casinò (USA)

Il nuovo Wynn Las Vegas è il primo casinò al mondo ad utilizzare la tecnologia RFID per l’identificazione delle fiches da gioco. I transponder passivi sono posizionati all’interno delle fiches (fig. 9.1) che portano quindi con sé l'informazione del valore della fiche e un numero identificativo (UId) che è associato al nome del cliente che le ritirerà per giocare. [PI05b].


Fig. 9.1  Transponder inseriti nelle fiches

In questo modo il casinò può godere di numerosi vantaggi [POR05]:

  • I cassieri che cambiano le fiches in Dollari alla fine del gioco possono valutare con i loro reader se il valore delle fiches portate al cambio corrisponde a quello indicato dagli transponder inseriti nelle fiches; un'operazione ritenuta utile a ridurre la contraffazione che ogni anno sottrae centinaia di migliaia di Dollari ai maggiori casinò.
  • Posizionando dei reader sotto ai tavoli da gioco viene eliminato il problema dei giocatori che puntano a tempo scaduto alla roulette. Un computer sul tavolo permette infatti al croupier di attivare i reader e leggere quindi a video il totale delle fiches presenti sul tavolo.
  • Potranno essere sviluppare nuove strategie di marketing: ai migliori (quelli che giocano e perdono molto) saranno offerti pasti e soggiorni gratuiti. Grazie all’RFID lo sviluppo delle offerte potrà avvenire automaticamente, mentre fino ad oggi tale compito era affidato ad osservatori che trascorrevano ore ai tavoli.

<< Sezione precedente                                                           Sezione successiva >>